Summertime – il pranzo in spiaggia

pranzo_spiaggia01Il caldo soffocante di questi giorni ci sta facendo capire senza mezzi termini che l’estate è iniziata!

Con l’estate cominciano le mangiate di frutta fresca, di gelati, le serate all’aperto, ci si veste con poco ma soprattutto si va al mare. Per me è proprio questo, partire la mattina non molto presto (così evito le code) borsone alla mano e mini tenda da spiaggia perchè sono una che ama le spiagge libere,  ci si piazza dove si vuole, la spiaggia sembra un giardino scombinato pieno di obrelloni di tutte le forme e colori ed è mooooolto economico.

Non amo portare troppo cibo, di solito riempio la borsa di frutta e acqua, mi piazzo in prossimità di un bar e ad una certa ora mi prendo un bel gelato. Mi sembra già di sentire i miei amici siciliani e pugliesi che mi inseguono urlando “jaaaa Maky, sei proprio nordica! E mang ‘na purpetta, mang!!!”.

Qui trovate la mia mini guida “per polentone spiaggiate” con alcune idee per avere il kit perfetto per godersi un leggero pranzo in spiaggia in singlitudine o in compagnia ;-)

 

pranzo_spiaggia02

1. Borsa da spiaggia: bella capiente e colorata rigorosamente di paglia. In giro se ne trovano di tutte le forme e i colori, come si fa a non innamorarsene!

2. Tenda da spiaggia: Una stuoia tenda o un mini “semi” igloo, ottimi quando si deve fare il cambio d’abito, si evita di portare l’ombrellone, occupa un piccolo spazio e se piove ci possiamo godere anche il mare in tempesta…attenti ai fulmini però!

3. Borsa termica per i sandwich: velocissimi da preparare, freschi e nutrienti i sandwich sono perfetti per un pranzetto leggero. Conservarli in questa borsa termica ci da un tocco di stile.

4. Protezione solare: importantissima, io ho la pelle molto chiara e inizio sempre con una protezione molto alta. Questa di Badger Balm è tutta naturale, cruelty free e ha un packaging fantastico.

5. Borsa termica per le bottiglie: Immancabile, nessuno vuole bere l’acqua calda soprattutto se l’abbiamo dimenticata al sole quando siamo andati a fare il bagno. Rigorosamente naturale con l’aggiunta di fette di agrumi per reintegrare le vitamine.

6. Porta insalata: lo uso come porta insalata o come porta macedonia. Sul coperchio c’è lo scomparto per il condimento e sul lato un’utilissima forchetta. Il prezzo di aggira sui 5 ed ormai si trova davvero dappertutto. E’ comodo anche nella versione porta yogurt con il ghiaccio incorporato.

7. Racchettoni: un must have in spiaggia per giocare in compagnia o in caso si fosse soli, col vicino d’ombrellone. Questa versione senza manico si infila sulla mano ed occupa davvero pochissimo spazio in borsa.

8. Barrette energetiche: Dopo una giornata calda e spossante ci meritiamo un po’ di carburante per riuscire ad affrontare il viaggio di ritorno, queste barrette energetiche senza cottura si fanno velocemente e sono davvero gustose pur avendo poche calorie.

Voi come pranzate in spiaggia? Siete tipi da macedonia o da insalata di riso?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *