Pandoro a sorpresa

by Maky | December 16th, 2009 |

Sulla mia carta di identità c’è scritto che sono veronese e da brava veronese non perdo un attimo, nel periodo natalizio, per gustarmi i morbidi e profumati pandori. “Questa volta”, mi sono detta, “lo voglio salato!” così ispirata da questo contest ho voluto fare la mia versione. Sono spaghetti al Grana in crosta, non ho voluto esagerare troppo con i sapori per non scostarmi troppo dal concetto di base del pandoro. Questa follia culinaria l’ho accompagnata da una crema di mascarpone calda che (fidatevi!) è tutta morbidezza e delicatezza. Un bell’esperimento che mi ha portato a fare il bis e se non mi toglievano la forchetta di mano anche il tris! A voi la ricetta…

Per il pandoro

Dosi per: 8 Difficoltà : facile Tempo: preparazione 30 min – cottura 40 min

Utensili: stampo per il pandoro

Ingredienti:

  • 600g di spaghetti
  • 100 g di formaggio Grana gratuggiato
  • 400g bechamelle
  • sale
  • 2 fogli di pasta brisè

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180°.

Stendete la pasta brisè, tagliatene una parte dandole la forma della base del pandoro e conservatela. Con la rimanente invece foderate bene lo stampo imburrato.

Cuocete gli spaghetti molto al dente, scolateli in una ciotola capiente, infine conditeli con la bechamel e il Grana.

Versate delicatamente gli spaghetti nello stampo a strati alternati con dei fiocchetti di burro per evitare che la pasta all’interno si secchi troppo.

Tappate il tutto con la pasta brisè che avevate tenuto da parte e chiudete bene forando con i rebbi di una forchetta.

Infornate per 40 min.

Sformate il pandoro su una placca e doratelo ancora in forno per 5-10 minuti.

Spolverizzate il pandoro con il formaggio Grana gratuggiato e accompagnate le fette con la crema calda al mascarpone.

Suggerimenti:

Sformate il pandoro quando si sarà leggermente intiepidito, terrà meglio la forma.

Per la crema al mascarpone

Dosi per: 8 Difficoltà : facile Tempo: preparazione 10 min

Utensili: pantola+bastardella

Ingredienti:

  • 250g di mascarpone
  • 20g di formaggio Grana gratuggiato
  • 2 tuorli d’uovo
  • sale

Procedimento:

Rompete il tuorlo d’uovo in una bastardella con un pizzico di sale e mescolateli bene. Aggiungete il mascarpone, il Grana e mettete a cuocere a bagnomaria per 10 minuti fino a quando la crema non si sarà addensata un po’.

Versate la crema calda sulle fette di pandoro salato.

Suggerimenti:

Non fate raffreddare troppo la crema perchè con il raffreddamento si formeranno dei fastidiosi grumi di formaggio.

11 Responses to “Pandoro a sorpresa”

  1. OMAMMMMMMAAAAAAA!!!!!
    ANVEDIIII, NON CONTROLLO IL BLOG PER QUALCHE GIORNO E GUARDA COSA MI CUCINI!!!!!

    GRAAANDEEEEEEEE

  2. hahaha grazie Chiarettina!

  3. Oh oh.. Ora mi devo aspettare un dessert a forma di stinco di maiale !?!?!

  4. un’idea bellissima. Mi piace molto nella sua totale semplicita’.

  5. Ti ringrazio Cinzia, mi è venuto il lampo di genio alle 03:00 di notte e non sono riuscita a dormire fino a quando l’ho cucinato!

  6. Complimenti!
    Questo pandoro è eccezionale e l’idea è davvero geniale! Bravissima!
    Ora vado a curiosare, ho la sensazione che il tuo blog riserva molte belle sorprese…
    Un abbraccio e auguri di buon anno!

  7. Ti ringrazio davvero tanto per gli auguri e contraccambio!

  8. Stupendissimo.. mamma mia che effetto pazzesco!!! Complimenti!!

  9. Geniale!!! E se invece degli spaghetti si mettesse del risotto???!!!

  10. E’ un’idea ma gli spaghetti mmmmm che bontà! Il risotto si impacca tutto già provato…diventa un po’ un mattone e una fetta riempie troppo la pancia mentre gli spaghetti tengono meglio la cottura e rendono le fette più leggere e meno “riempitive”…poi dipende dai gusti ovviamente (io il riso lo metto ovunque e lo mangio quasi tutti i giorni hehe)!

  11. Complimenti, non si può dire che non sia una presentazione stupefacente.
    Brava !!!
    Jacopo

Leave a Reply